Nestlè: ritirate dal commercio tagliatelle a marchio Maggi a causa di una gran quantità di piombo, e anche di glutammato monosodico

L’azienda Nestlè India è stata denunciata dalle autorità dello stato indiano dell’ Uttar Pradesh, per aver ritrovato livelli pericolosi di piombo in un lotto di tagliatelle (o noodle) instantanee a marchio Maggi.

ritirotagliatellemaggi

L’azienda indiana della sicurezza alimentare e dei medicinali (FDA), dopo un accurata ispezione di una ventina di confezioni, ha ordinato il ritiro immediato del prodotto dal mercato indiano, ma dalle analisi è stato rilevato anche il glutammato monosodico, un additivo alimentare incerto secondo la FDA, che può essere sostituito dal sale.

La causa della denuncia, è stata per l’informazione errata sul contenuto del prodotto e la produzione di alimenti dannosi per la nostra salute. Ma la Nestlè, la miglior azienda del mondo sull’alimentazione, discute su ciò che l’FDA afferma e dichiara di aver effettuato personalmente gli analisi.

Il 1 luglio i funzionari dell’ azienda Nestlè India, che sono affiliati della sede in Svizzera della Nestlè, sono stati invitati in tribunale davanti al giudice per risolvere il caso.

Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, afferma che è successo anche altre volte questa segnalazione di metalli tossici in eccesso nei prodotti che, entrando a contatto con gli alimenti arrivano nel nostro corpo.

È sempre importante quindi, per le autorità nazionali ed europee mantenere i sistemi d’allerta, per prevenire e bloccare sul mercato i prodotti a rischio per la nostra salute, accertandoli con analisi e controlli sicuri.

FONTE: http://www.sportellodeidiritti.org/notizie/dettagli.php?id_elemento=4093&i=3&parola_chiave&data_dal&data_al&id_categoria

FONTE: http://www.ilgiornale.it/news/economia/noodle-piombo-nestl-nei-guai-1136994.html