Il Salame Norcia, prodotto dall’azienda Lanzi srl, potrebbe contenere dei frammenti di plastica gialla e blu

Il Ministero della Salute, attraverso il proprio portale web, ha da poco comunicato un nuovo importante avviso nel settore alimentare rivolto a tutti i consumatori: l’azienda produttrice Lanzi srl ha sottoposto al ritiro dalla vendita il lotto L177 del Salame Norcia da 400 grammi, da consumare entro 90 giorni, prodotto presso lo stabilimento in Viale della Stazione, 38 – 06046 a Norcia (PG).

Il salame è stato ritirato dai punti vendita, a titolo precauzionale, a causa della possibile presenza di un corpo estraneo, ovvero potrebbero esserci dei frammenti di plastica gialla e blu all’interno, che se ingeriti per sbaglio potrebbero causare rischi per la propria salute.

L’azienda invita tutti i consumatori, in possesso del prodotto appartenente al lotto sopraindicato, a non consumarlo e a restituirlo al punto vendita dove è stato acquistato da cui verrà sostituito o risarcito.