Prepariamo in casa una squisitezza d’oltreoceano, gli American cookies al burro di arachidi

Ogni occasione è buona per gustare un biscotto, da soli o in compagnia, con il the o per addolcire un momento di relax, vediamo come preparare questi biscotti facilissimi e velocissimi con solo tre ingredienti (potrebbe interessarti anche “Biscottini profumati al limone“).

American cookies

American-cookies

Ingredienti per 18/20 cookies:

  • 1 uovo
  • 200 gr di burro d’arachidi
  • 200 gr zucchero

Preparare questi biscottini è davvero facilissimo, prima di tutto tiriamo fuori dal frigo il burro d’arachidi, va bene sia quello cremoso che quello croccante con pezzi di arachidi all’interno, e lo lasciamo a temperatura ambiente per qualche minuto, sarà più facile lavorarlo successivamente. Poi procediamo aprendo l’uovo in una ciotola e aggiungendo lo zucchero e il burro d’arachidi a cucchiai e amalgamando energicamente il tutto. Questa operazione si può fare a mano oppure aiutandosi con delle fruste elettriche o un robot da cucina, il risultato in ogni caso deve essere un composto morbido ma non appiccicoso che si può lavorare con le mani.

A questo punto accendiamo il forno a 180° e nel frattempo che si riscalda iniziamo a formare delle palline con il composto ottenuto, ogni pallina deve essere grande come una noce circa e man mano che le formiamo le adagiamo distanziate su una placca ricoperta di carta forno.

Quando tutte le palline sono pronte vanno schiacciate delicatamente prima di infornarle per assottigliarle e dare la forma tipica del biscotto, volendo possiamo aiutarci con una forchetta umida senza premere troppo per non rovinare i biscotti.

Ora sono pronti per essere infornati per circa 8/10 minuti. Sono cotti appena la superficie si dora e inizia a creparsi, quindi spegniamo il forno e li lasciamo riposare qualche minuto, infatti finché sono caldi sono molto fragili e rischiano di sbriciolarsi se li spostiamo.

Una volta raffreddati sono pronti per essere mangiati, il loro gusto delicato e dolce vi lascerà piacevolmente sorpresi.

A piacere si possono decorare prima della cottura con gocce di cioccolato o zuccherini, ma la versione originale è già deliziosa senza bisogno di nient’altro.