Come preparare dei deliziosi biscottini al limone da servire a merenda o colazione

I biscotti al limone sono una delizia da servire con il the o da mangiare da soli, uno tira l’altro grazie al loro gusto delicato e al profumo dolce che sprigionano (potrebbe  interessarti anche “Waffle: ricetta per una colazione golosa“).

Vediamo come preparare questi biscottini per goderci un momento di relax e dolcezza.

Biscottini al limone

Biscottini-al-limone

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 1 uovo
  • 120 gr di zucchero
  • 100 gr di burro
  • 1 limone
  • 1/2 bustina di lievito vanigliato
  • zucchero a velo q.b

Iniziamo preparando la frolla base unendo la farina con lo zucchero e il lievito, poi l’uovo e il burro ammorbidito e per ultimi la scorza e il succo del limone. Una volta unito il limone dobbiamo procedere velocemente a formare l’impasto, perché altrimenti la reazione chimica tra l’acido citrico e il lievito farà partire la lievitazione prima della cottura compromettendo la riuscita dei biscotti.

A questo punto accendiamo il forno a 180°, e intanto che si riscalda iniziamo a formare i biscotti. Non servono formine o attrezzi, basta fare delle palline con le mani della dimensione di una noce circa e passarle nello zucchero a velo facendole rotolare per cospargerle di zucchero da tutti i lati.

Una volta che le palline sono ben coperte di zucchero a velo le disponiamo sulla placca del forno ricoperta di carta forno distanziandole di qualche centimetro perché in cottura si schiacceranno e altrimenti rischierebbero di attaccarsi tra loro. Devono cuocere circa 10/15 minuti o comunque finché la superficie non si abbassa e inizia a creparsi un pochino.

Sforniamo i biscotti ancora caldi e a piacere li spolveriamo con un altro po’ di zucchero a velo, sono ottimi sia tiepidi che a temperatura ambiente e si conservano in una scatola chiusa per un paio di giorni.

E’ possibile realizzare una variante altrettanto squisita usando il succo e la scorza di un’ arancia al posto del limone.