Ecco la ricetta per realizzare in casa la giusta miscela per ottenere delle bolle di sapone resistenti

Le bolle di sapone sono uno dei giochi preferiti dai bimbi, la magia delle bolle che fluttuano nell’aria e giocare a rincorrerle li fanno divertire moltissimo, ma le boccette in mano ai bambini durano davvero pochissimo tempo. Vediamo come fare per ricaricarle velocemente e senza dover buttare ogni volta il contenitore.

bolle di sapone

bolle-di-sapone

Ingredienti:

  • 100 gr di detersivo concentrato per piatti
  • 75 gr di acqua
  • 5 gr zucchero a velo (un cucchiaino)
  • flacone vuoto per bolle di sapone

Per realizzare la nostra miscela per le bolle bastano pochissimi minuti, ma dobbiamo tenere conto del fatto che non si può usare subito, deve riposare due giorni prima di essere usata, perché la schiuma che si forma mescolando gli ingredienti la rende inutilizzabile finché non si deposita. Quindi è bene prepararla con anticipo prima di restare senza con grande delusione dei bimbi!

Il procedimento è molto semplice, iniziamo mettendo il sapone in una ciotola, poi aggiungiamo l’acqua delicatamente, mescolando piano con un cucchiaio per evitare che si formi troppa schiuma e per ultimo lo zucchero a velo sempre mescolando, finché non si sarà sciolto. A questo punto la soluzione è pronta, dobbiamo solo metterla a riposare coperta di pellicola o chiusa in un contenitore ermetico per due giorni e poi possiamo dare sfogo alla fantasia!

Per rendere le bolle ancora più resistenti si potrebbe aggiungere una parte di glicerina (50 gr) reperibile facilmente in farmacia, ma anche senza la resa è ottima!

Per un’occasione speciale si possono anche comprare i coloranti specifici e rendere le bolle colorate e personalizzate, è importante usare colori per bolle e non i classici colori alimentari perché potrebbero macchiare i vestiti e le superfici rovinandole irrimediabilmente.

La miscela per le bolle si conserva benissimo a lungo chiusa ermeticamente, ma sicuramente non arriverà alla fine dell’estate!