Trasforma i vecchi jeans in una pratica e capiente borsa mare

Hai mai pensato di trasformare dei vecchi pantaloni in una borsa mare? Negli anni ’90 andavano molto di moda le borse in jeans e costavano anche parecchio, allora facciamo girare la moda e portiamo in spiaggia una capiente borsa mare, ma questa volta senza spendere soldi, basteranno solo un paio di vecchi jeans e un pizzico di fantasia che non guasta mai.

borsa fai da te jeansOccorrente:

  • un vecchio paia di jeans
  • tessuto (meglio se impermeabile)
  • macchina da cucire
  • decorazioni varie

Per iniziare bisogna proprio partire da vecchi pantaloni, e per una volta non siamo alla ricerca di una taglia 40, al contrario più la taglia sarà grande maggiore capienza avrà la tua borsa, ricordati che per una giornata di mare occorrono un sacco di cose!
Taglia i pantaloni poco più su del cavallo, per aiutarti e rendere il taglio simmetrico quanto più possibile piega, prima di tagliare, i pantaloni a metà.
Ora procurati un pezzo di tessuto, meglio se impermeabile, e se proprio non ti va di spendere per acquistarlo potrai recuperare il tessuto da quel vecchio ombrello rotto che giace nel mobile. Con l’aiuto di una macchina per cucire dovrai unirlo a pantaloni, nella parte bassa, fai attenzione a prendere bene le misura, dovrà essere qualche centimetro più grande della circonferenza dei pantaloni, cosi che non risulti sproporzionato e che quindi non crei difetto.
Con un tessuto dello stesso colore, o di un colore a contrasto crea una sacca che, al contrario,  dovrà essere di qualche centimetro più piccola della borsa, e fissala all’interno cucendola su tutto il perimetro. Infine crea dei manici, e se preferisci puoi aggiungere una chiusura lampo per aprire e chiudere la borsa. In alternativa con un bel pezzo di tessuto, infilato nei passa-cinta, potrai creare la tua chiusura, ed ecco pronta la tua borsa mare, economica, personalizzata e che ricorda gli anni passati!