Ecco tre modi facili per spellare i peperoni senza fatica in poche mosse e senza sprechi

I peperoni sono un ortaggio tipicamente estivo, anche se ormai reperibili tutto l’anno, hanno un gusto dolce e sono ricchissimi di vitamine (clicca qui per conoscerne le proprietà), ne esistono molte varietà ma i più comuni sono i classici rossi verdi e gialli che troviamo al supermercato.

L’unico inconveniente è la difficile digeribilità causata dalla buccia, per questo in molte ricette è consigliato rimuoverla.

spellare i peperoni

spellare-i-peperoni

Vediamo tre metodi per poterla eliminare senza fatica:

  • La fiamma: per spellare i peperoni sulla fiamma vanno arrostiti sulla fiamma viva finché la pelle non si abbrustolisce del tutto. Ovviamente vanno tenuti utilizzando delle pinze e delle protezioni per non bruciarsi, e occorre rigirarli finché non abbiamo fatto bruciare tutta la superficie.
  • La piastra: utilizza lo stesso principio della fiamma viva facendo abbrustolire la pelle del peperone, ma è più comodo perché è sufficiente poggiare i peperoni sulla piastra e rigirarli durante la cottura senza doverli tenere con un supporto.
  • Il microonde: spellare i peperoni al microonde è il metodo più veloce e quello che lascia meno odore di bruciato, ma è necessario utilizzare una vaporiera o due piatti sovrapposti. Si deve azionare il microonde per circa 8/10 minuti alla massima potenza secondo la dimensione dei peperoni.

Una volta scelto il metodo che preferiamo e dopo aver cotto i peperoni dobbiamo riporli in un sacchetto di carta ben chiuso oppure in un piatto con un coperchio finché non saranno tiepidi, dopodiché sarà possibile spellarli staccando la pelle con le mani ed utilizzarli come preferiamo nelle ricette.

Solitamente è consigliato spellare i peperoni interi e poi pulirli rimuovendo i semi all’interno in un secondo momento, ma con la cottura a microonde volendo è possibile pulirli prima a seconda dell’utilizzo che ne dobbiamo fare.