Il prodotto potrebbe contenere aspartame non dichiarato in etichetta, rischioso per le persone affette da Fenilchetonuria

La nota catena di supermercati Conad qualche giorno fa ha comunicato un importante avviso per tutelare la salute della propria clientela: ha sottoposto al richiamo, in via precauzionale, il “Dolcificante Ipocalorico” a marchio Conad, confezione di 40 grammi con 40 bustine, termine minimo di conservazione del 30/11/2018, codice EAN 8003170007666 e prodotto da Startingline S.p.A. Del prodotto è stato richiamato solo il lotto n° 31661, distribuito nel corso della settimana 28 Novembre – 2 Dicembre 2016 esclusivamente nel punto vendita Conad Superstore situato a Prato in via Anna Kuliscioff, 3.

Il dolcificante è stato richiamato dal commercio perchè potrebbe contenere aspartame non dichiarato in etichetta, contenente una fonte di Fenilalanina, in quanto potrebbe creare problemi per la salute dei clienti affetti da Fenilchetonuria, malattia genetica del metabolismo degli aminoacidi che, in mancanza di trattamento, determina un ritardo mentale da lieve a grave.

Pertanto l’azienda si scusa per il disagio arrecato e, al fine di scongiurare qualsiasi rischio per la salute delle persone affette da Fenilchetonuria, invita i clienti che possiedono le confezioni del lotto indicato a non consumarle e a riportarle presso il punto vendita Conad in cui è stato effettuato l’acquisto, in modo da ricevere la sostituzione del prodotto appartenente ad un altro lotto o il rimborso.