Impariamo a conoscere le qualità e le funzioni dei carboidrati e gli alimenti in cui si trovano

I carboidrati sono i mattoni che nutrono e tengono in vita i nostri organi, sono fondamentali per mantenerci in salute e garantire un’alimentazione corretta a ogni età. Svolgono diverse funzioni e restano incamerati in catene di zuccheri nei muscoli e nel fegato (leggi anche “Conoscere il cibo: le proteine“).

fonti di carboidrati

fonti-di-carboidrati

I carboidrati sono costituiti da molecole di zuccheri singole o multiple, e si dividono in tre categorie:

  • monosaccaridi (zuccheri semplici)
  • disaccaridi (zuccheri presenti negli alimenti)
  • polisaccaridi (zuccheri presenti nei vegetali in forma complessa)

I monosaccaridi sono gli zuccheri comuni che si usano per dolcificare, come glucosio e fruttosio, sono a rilascio immediato dato che entrano in circolazione così come sono senza dover essere divisi in molecole più piccole, ma proprio per questo sono i più pericolosi perché fanno innalzare i livelli di glicemia troppo in fretta e quindi vanno consumati con moderazione.

I disaccaridi sono presenti sotto forma di lattosio e maltosio soprattutto nei latticini, nei cereali e nella birra, il lattosio specialmente può creare problemi di intolleranze legate alla perdita dell’enzima per digerirlo che scompare con la crescita, per cui non sono da considerare come fonte principale nell’alimentazione.

I polisaccaridi sono gli zuccheri più complessi e sono divisi in vegetali e animali, quelli vegetali sono presenti sotto forma di fibra, amidi e maltodestrine, mentre tra quelli animali il più importante per l’uomo è il glicogeno, che resta come riserva nei muscoli e nel fegato. Amidi e fibre sono formati da catene di zuccheri molto lunghe, che vengono smantellate e suddivise in molecole più piccole per entrare in circolo, per questo motivo innalzando i livelli di glicemia molto lentamente sono i carboidrati più adatti all’uomo e quelli che saziano maggiormente. Questo tipo di nutrienti si trovano nei cereali integrali, nei legumi, nella frutta a guscio, nella verdura e nella frutta fresca, che sono quindi la base di un’alimentazione sana ed equilibrata.

Le fibre, inoltre, sono fondamentali per l’eliminazione del colesterolo e per proteggere da patologie il nostro organismo.

La digestione dei carboidrati inizia nella bocca con gli enzimi della saliva che smantellano gli zuccheri complessi, per questo possono aumentare i problemi di carie dentali, quindi è bene curare particolarmente l’igiene orale dopo l’assunzione di questi elementi.