Una lanterna per illuminare la cena di San Valentino, creata dalle tue mani è ancora più romantica.

La tecnica del riciclo di riviste e volantini ti permette di creare davvero ogni tipo di complemento d’arredo.

Dato che San Valentino è alle porte creiamo la lanterna per scaldare l’atmosfera, devi procurarti dei giornali e dei volantini e realizzare un centinaio di cannucce di carta.

lanterna con cannucce di carta

  • Prendi una cannuccia e con l’aiuto di uno stecchino da cucina inizia ad arrotolarla su se stessa, se vuoi che sia il più salda possibile mentre arrotoli, ogni tanto, passa la colla stick per incollare la cannuccia, prosegui arrotolando le cannucce sempre incollando fino a quando non raggiungi la dimensione della base che vuoi, in quella da foto ho usato come base un bottiglione da due litri, ma puoi fare anche una piccola lanterna usando un bicchiere.
  • Raggiunta la larghezza della base incolla bene l’ultima cannuccia e ora inizia ad incollare tutto intorno alla circonferenza della base delle cannucce, alla fine ti sembrerà di aver costruito una raggiera.
  • Ora devi a parte preparare una piccola treccia con tre cannucce e chiuderla a cerchio, della larghezza pari alla base, prepara con la stessa teoria anche un’altra treccia che decorerà la base dove hai incollato le cannucce.
  • Prendi tutte le cannucce e portale in posizione verticale, con la colla vinilica incolla la treccia per tenerle ferme in piedi, lascia asciugare e prendi una forbice, non sempre tutte le punte sono uguali, ma con un taglio all’altezza della treccia hai risolto.
  • Con un pennello distribuisci dentro e fuori la colla vinilica e lascia asciugare, non ti resta che colorare con una bomboletta spray acrilica, per San Valentino di color rosso, ma puoi anche liberare la fantasia e decidere di farla multicolore o di quello che meglio si adatta al tuo arredamento.