Scopriamo come sconfiggere i cattivi odori provenienti dai cestini della spazzatura

La raccolta differenziata è uno dei modi più efficaci per aiutare il pianeta, ma per farla nel modo corretto abbiamo bisogno di utilizzare diversi cestini per la spazzatura da tenere in casa fino al momento della raccolta, e questo spesso comporta la formazione di cattivi odori nella pattumiera, specialmente nella zona in cui teniamo i rifiuti organici.

Ecco qualche suggerimento per evitarne la formazione e mantenere i cestini profumati a lungo (Leggi anche Pulizie salvatempo velocissime ).

eliminare gli odori dalla pattumiera

eliminare-gli-odori-dalla-pattumiera

Ci sono diversi metodi che evitano la formazione di cattivi odori, quelli più facili da provare si servono di due ingredienti comuni che tutti abbiamo in casa: bicarbonato e limone.

Occorre innanzitutto svuotare e pulire i bidoni della spazzatura usando candeggina o disinfettanti e asciugarli per bene per eliminare ogni traccia di sporco e odore, dopodiché possiamo procedere deodorando i nostri cestini.

Se decidiamo di utilizzare il bicarbonato è sufficiente coprire il fondo con un leggero strato di polvere e poi inserire il sacchetto come di consueto, ricordandoci di cambiare il bicarbonato una volta a settimana. Questo metodo è particolarmente indicato per la frazione umida della raccolta perché oltre ad eliminare gli odori aiuta anche ad assorbire l’umidità evitando che i sacchetti biodegradabili si sciolgano.

Se, invece, preferiamo l’aroma del limone, possiamo utilizzarne delle fettine adagiate su un foglio di carta assorbente posizionato in un piccolo contenitore aperto da riporre vicino ai cestini. Questo metodo è indicato per chi deve tenere la pattumiera in un mobile particolarmente piccolo e privo di ricambio d’aria, mentre utilizzato all’esterno non funziona. Il limone va sostituito appena inizia a deteriorarsi per evitare che ammuffisca.

Ogni settimana è bene comunque lavare e disinfettare la pattumiera per prevenire la formazione degli odori e delle muffe che oltre al cattivo odore rilasciano nell’aria spore poco salutari per l’uomo.