Il prodotto mostra un errore di etichettatura: sulle confezioni è impressa la data 07/08/2018 anziché 07/08/2017

La catena di supermercati Esselunga, il 28/07/2017, ha comunicato un nuovo richiamo alimentare dai propri supermercati per garantire la sicurezza dei consumatori: si tratta della Treccia di Mozzarella di Bufala Campana con il marchio “La Marchesa”, confezione da 250 grammi a peso sgocciolato, lotto L17 198, marchio di identificazione del produttore IT 15 256CE, termine minimo di conservazione 07/08/2017, prodotta da La Marchesa Soc. Coop. Agricola presso lo stabilimento situato in via Appia, Km 11+800, Teverola (CE). Il richiamo è stato segnalato anche tramite il sito ufficiale di Esselunga.

La causa del richiamo della mozzarella è dovuta ad un errore di etichettatura, infatti sulle confezioni è stata impressa la data di scadenza del 07/08/2018 anziché del 07/08/2017.

L’azienda precisa che il prodotto può essere tranquillamente consumato senza alcun rischio purché entro il 07/08/2017, oltre tale data invece deve essere riportato al punto vendita d’acquisto o deve essere buttato.