I prodotti presentano tracce di nocciole e mandorle non indicate correttamente in etichetta

Dopo il richiamo del cioccolato fondente Choklad Mörk avvenuto un mese fa, Ikea ha recentemente richiamato dal commercio altri 6 prodotti al cioccolato venduti nei propri punti vendita sparsi per il mondo quali: Choklad Lingon & Blabar, Choklad Ljus Utz, Choklad Not Utz, Godis Chokladkrokant, Godis Chokladran e Chokladkrokant Bredbar. Tale richiamo interessa tutti i lotti venduti e qualsiasi termine minimo di conservazione.

Nel dettaglio i prodotti richiamati sono:

  • Choklad Lingon & Blabar 0,18 kg (cioccolato all’aroma di mirtilli)
  • Choklad Ljus 0,1 kg (cioccolato al latte, certificato UTZ)
  • Choklad Not 0,1 kg (cioccolato al latte con nocciole, certificato UTZ)
  • Godis Chokladkrokant 0,45 kg (cioccolato al latte e caramello)
  • Godis Chokladran 0,168 kg (wafer al cioccolato)
  • Chokladkrokant Bredbar 0,4 kg (pasta di caramello e cioccolato)

La causa del richiamo risulta sempre la stessa, ovvero che la presenza di nocciole e di mandorle non è indicata correttamente sull’elenco degli ingredienti riportato sull’etichette dei prodotti, in quanto l’etichetta si limita a dichiarare ‘potrebbe contenere’potrebbe procurare problemi di salute, anche gravi, per le persone che soffrono di allergie o intolleranze alle nocciole o alle mandorle.

L’azienda assicura che il richiamo riguarda solo coloro che sono allergici o intolleranti, tutti gli altri che non presentano questo problema possono consumarli tranquillamente, e precisa che la presenza di nocciole e mandorle è stata ritrovata frequentemente e non occasionalmente.

Pertanto i consumatori allergici o intolleranti alle nocciole o alle mandorle che hanno già acquistato i prodotti al cioccolato, sono invitati a non consumarli e a riportarli presso qualsiasi punto vendita Ikea per ricevere il rimborso. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Clienti al numero verde 800 92 46 46, dalle 9 alle 20, da lunedì a sabato.