Un sapone per mille utilizzi e che possiamo fare a casa.

Il sapone di Marsiglia ha mille utilizzi, è molto utile per i panni, per poterli rendere puliti e per togliere facilmente le macchie più ostinate, ma non solo come pre trattante, in scaglie possiamo lavare a mano i nostri panni e addirittura utilizzarlo nella nostra lavatrice in scaglie piccole, forse meglio ancora se grattuggiato.

CUBEBLANC300GRX2

Per questa lavorazione gli accorgimenti sono molto importanti, non fate passare intorno a voi mentre saponificate nè animali e neanche bambini, tra gli ingredienti infatti c’è la soda caustica e fino a dopo la saponificazione è pericoloso e può con il contatto con l’acqua creare forti bruciori della pelle, tenete anche il piano di lavoro il più possibile libero da impedimenti per evitare anche per voi dei problemi.

In caso di contatto con la pelle unico rimedio è passare dell’aceto di vino che aiuta ad evitare l’effetto della soda, quindi vicino a voi non fatelo mancare.

In un  barattolo di vetro versate 300 grammi di olio di oliva.

In un’altro contenitore sempre di vetro versate 90 grammi di acqua, poi con delicatezza mettete nell’acqua 40,2 grammi di soda caustica in scaglie, vedrete a questo punto l’acqua prendere un colore biancastro e scaldarsi fino a 80 gradi, controllate con un cucchiaio di metallo che non ci sia fondo di soda, poi quando il composto è a circa 45 gradi mettiamo il nostro olio di oliva e mescoliamo fino a che non vedremo che si inizia a solidificare il composto, a questo punto possiamo inserire a piacimento sia dei coloranti che delle essenze profumate.

Mettiamo negli stampi il nostro sapone e lasciamolo sotto un panno di cotone per circa due mesi, a quel punto il nostro sapone sarà pronto per tutti gli utilizzi