Palline riciclando giornali, poca spesa e ottima resa.

E siamo giunti alle ultime decorazioni per il nostro albero, abbiamo infatti gestito dalla creazione fino al decoro, dopo questo passaggio non rimane altro che dare un tocco personale, si perchè ognuno di noi ha la casa con diversi colori o richiami storici, in un ambiente moderno infatti è possibile avere un albero minimale con i materiali come la carta senza colorarli, o tutto bianco e grigio se è shabby chic la vostra casa.

palle-ricoperte-di-carta

Occorrono per realizzare le nostre palline, dei palloncini quelli che da piccini si usano per le bombe d’acqua, del giornale e della colla vinilica.

Gonfiamo il palloncino dandole una forma rotonda e leghiamolo, a questo punto mettiamo dei quadratini di circa 3 cm per 3 cm di carta di giornale, cercando di tenere solo le parti con le scritte e non quelle con le immagini solo per rendere più omogenee le nostre decorazioni.

intingiamo il giornale in un mix di colla vinilica e acqua nelle quantità di 3 bicchierini di acqua e uno di colla.

Ricopriamo i palloncini con almeno due strati di carta intrisa nella colla e poi lasciamo che il tutto asciughi per almeno mezza giornata.

Quando risulteranno completamente asciutti con un gancetto per palline natalizie o anche con un semplice nastrino costruiamo il nostro cappianello per la pallina di natale, non è necessario altro spray se vi piacciono grezzi, così insieme ai nostri cuori alternandoli nel nostro albero avremo la decorazione più economica ma originale e d’effetto del natale e volendo possiamo inserire all’interno della nostra struttura anche delle luci di natale per un effetto davvero strabiliante!