Usa i rimedi naturali! Ecco come puoi trarre beneficio dalla liquirizia: un vero toccasana per il tuo fegato.

Sei sempre in cerca di rimedi naturali e low cost? Ecco come utilizzare la liquirizia per aumentare il tuo benessere. Questa radice ha infatti tantissime proprietà: scopri come rimediare ai malanni stagionali, a disintossicare il tuo fegato, alleviare i dolori mestruali e molto altro.

liquirizia benefici

La liquirizia è una radice molto particolare: le sue proprietà antinfiammatorie sono note sin dall’antichità così come la sua capacità di contrastare virus e rafforzare il sistema immunitario. Ecco alcuni dei suoi benefici.

Contro raffreddore, influenza e malanni di stagione la liquirizia è un vero toccasana. Questa infatti dona sollievo alle mucose infiammate e rafforza il sistema immunitario: consumala se hai la gola infiammata per trarne beneficio! Inoltre, ha un effetto calmante sul sistema respiratorio e ne riduce le irritazioni.

La liquirizia ha potenti proprietà antinfiammatorie, utili soprattutto nei casi di epatite: pare che sia in grado di contrastare il virus che dà origine alla malattia. La radice fornisce al fegato composti antiossidanti capaci di fornirgli sollievo in caso di malessere.

Anche durante il ciclo mestruale la radici di liquirizia risulta un buon rimedio: questa aiuta ad alleviare i dolori dei crampi alle ovaie e riduce la ritenzione idrica (e di conseguenza il gonfiore). Assumere la tisana alla liquirizia può essere utile anche a regolarizzare il tuo ciclo! Ecco come prepararla: aggiungi 60 gr di radici di liquirizia a un litro di acqua bollente e lascia in infusione per 15 minuti. Bevi durante la tua giornata, senza eccedere.

La liquirizia è fondamentale anche per la digestione e nei casi di pressione alta.

Usa i rimedi naturali, guarisci e risparmia!