Giochiamo al riciclo costruendo decori per Halloween con i nostri bambini

Un altro bellissimo modo per far giocare i nostri figli e aiutarli nel capire che il riciclo può essere una pratica divertente per aiutare il nostro pianeta, perchè ogni prodotto che prende una seconda vita è un rifiuto in meno e una soddisfazione in più per chi lo ricicla.

16

Prepariamo insieme ai nostri bimbi dei fantasmini che potremmo nella notte delle streghe appendere e utilizzare per decorare la casa e l’esterno della nostra abitazione e rendere felici e soddisfatti i nostri bambini.

L’occorrente è davvero poco, con dei fogli di carta che dobbiamo buttare facciamo delle palline che devono essere più o meno grandi come una pallina da tennis, facciamole schiacciando bene la carta tra le mani e se non riusciamo a dargli la forma come vorremmo aiutiamoci con un pochino di acqua e lasciamo asiugare così la carta terrà la forma desiderata.

Tagliamo un quadrato di cotone grande quanto un fazzoletto, possiamo se abbiamo delle magliette o comunque degli strofinacci bianchi che non vogliamo tenere utilizzare anche questo come riciclo.

A questo punto prendiamo il centro del nostro fazzoletto e appoggiamo la nostra pallina di carta e chiudiamola passando attorno il nostro fazzoletto così prende forma il nostro fantasma.

Chiudiamo il tutto con un nastrino del colore che preferiamo, poi con un pennarello indelebile scuro si procede a disegnare il viso del nostro fantasmino, ecco a questo punto il nostro decoro di base è finito, poi naturalmente liberando la fantasia si può personalizzare il fantasma e quindi aspetto sul forum i vostri personalissimi lavori.