Dal 12 al 19 dicembre 2016 invia la tua candidatura per diventare tester su www.toluna.it.

Questa settimana Toluna ti invita a provare lo straordinario trattamento anti-rughe globale 2 in 1 dermatologicamente testato di Garnier: Ultralift Siero+Crema rassoda e illumina il viso in un solo gesto donando un aiuto concreto alla pelle con rughe marcate che ha perso di tono e luminosità grazie alla presenza del Pro-Retinolo.

Vorresti provare gratis Ultralift di Garnier?

Collegati al panel di sondaggi Toluna e invia la tua candidatura oggi stesso: se già possiedi un account personale accedi con i tuoi dati di login, se ancora non sei registrato iscriviti gratuitamente inserendo tutti i dati richiesti nell’apposito modulo. In pochi minuti entrerai a far parte della grande community di Toluna e potrai partecipare ai tanti sondaggi proposti ogni giorno, chiacchierare con gli altri membri, candidarti per i progetti tester e riscattare ricchi premi.

Ogni lunedì troverai nell’area test un nuovo progetto che ti permetterà di ricevere e provare gratis tanti prodotti di marca, spesso non ancora presenti sul mercato italiano. Per diventare tester non dovrai far altro che cliccare su “Esplora” e su “Testa i prodotti” e infine rispondere a delle brevi domande che serviranno per confermare il tuo reale interesse al progetto. Se sarai selezionato dal team di Toluna riceverai una confezione di Garnier Ultralift Siero+Crema direttamente a casa tua senza alcuna spesa. Potrai così testare il prodotto, conservarlo, discutere della tua esperienza con amici e conoscenti e condividere la tua opinione con la community di Toluna.

Per questo progetto Toluna metterà a disposizione dei suoi panelisti 210 prodotti firmati Garnier. Avrai tempo per inviare la tua candidatura fino a lunedì 19 dicembre. La lista degli utenti scelti per il test sarà pubblicata come sempre sul blog ufficiale di Toluna Italia.

Per non perdere tutte le altre opportunità di ricevere gratuitamente prodotti a casa tua visita la sezione dedicata ai progetti tester su Offerte in Corso.

registrati