Dal 15 al 22 agosto 2016 invia la tua candidatura per diventare tester L’Oréal.

Toluna festeggia il Ferragosto riprendendo a pieno ritmo le attività tester: questa settimana potrai candidarti per ricevere e provare gratis la crema antirughe L’Oréal Nude Magic Blur, il perfezionatore levigante con effetto ottico istantaneo che riduce la visibilità dei pori e affina la grana della pelle per un incredibile effetto pelle nuda.

Vorresti provare Nude Magic Blur?

Collegati al panel di sondaggi Toluna, accedi con i tuoi dati di login e invia la tua candidatura non appena sarà disponibile la nuova campagna. Se ancora non possiedi un account su Toluna, crealo ora gratuitamente e in pochi click: la registrazione ti darà la possibilità di entrare a far parte della grande famiglia di Toluna, di partecipare ogni giorno ai tanti sondaggi proposti, di riscattare i fantastici premi della vetrina e di candidarti ogni lunedì per i progetti tester disponibili.

A partire dal 15 agosto troverai nell’area test la nuova campagna L’Oréal che ti permetterà di ricevere e provare gratis comodamente a casa tua la crema antirughe Nude Magic Blur. Per candidarti al progetto dovrai semplicemente cliccare su “Esplora” e su “Testa i prodotti” e infine rispondere a due brevi domande che serviranno a confermare il tuo reale interesse alla nuova campagna tester. Se sarai selezionato dal team di Toluna riceverai una confezione di crema antirughe Nude Magic Blur di L’Oréal gratuitamente al tuo domicilio e potrai provarla, conservarla, discutere della tua esperienza di utilizzo con amici e parenti e condividere le tue opinioni con la community.

Per questo nuovo progetto Toluna metterà a disposizione dei suoi tester ben 570 prodotti. Avrai tempo per inviare la tua candidatura fino al 22 agosto 2016. La lista dei fortunati tester scelti sarà come sempre pubblicata sul blog ufficiale di Toluna Italia.

Per non perdere le altre possibilità di ricevere e provare gratuitamente nuovi prodotti a casa tua visita la sezione dedicata ai progetti tester su Offerte in Corso.

registrati