Scopriamo come pulire e igienizzare in modo sicuro i pupazzi dei nostri bambini per evitare allergie e fastidi

I peluche sono da sempre tra i giocattoli preferiti dei bambini, compagni di avventure, di coccole e di gioco, spesso indispensabili per addormentarsi e guai se vanno persi! Ma degli alleati così preziosi rischiano anche di sporcarsi molto e diventare un ottimo nido per acari e allergeni che possono provocare fastidi e malattie.

Scopriamo un metodo infallibile per tenerli puliti e igienizzati a lungo per poterli lasciare ai piccoli senza paura (Se tuo figlio è appassionato di costruzioni, invece, clicca qui per sapere come pulirle).

pulire i peluche

pulire-i-peluche

La pulizia dei pupazzi andrebbe effettuata circa una volta ogni due mesi, in caso di bimbi con allergie anche una volta a settimana, ecco come procedere.

Per prima cosa dobbiamo togliere eventuali meccanismi sonori presenti all’interno dei pupazzi, qualora non fosse possibile per quei giochi è meglio utilizzare una schiuma a secco e poi passare bicarbonato e spazzolare energicamente per eliminare le macchie e lo sporco, anche se questo non garantisce la protezione dal proliferare dei batteri. Una volta che abbiamo eliminato gli accessori dai peluche, quindi, possiamo procedere con la pulizia vera e propria: la prima cosa da fare è separare i pupazzi per colore e grandezza, poi possiamo decidere se lavarli a mano o in lavatrice con un programma delicato, l’importante è utilizzare un detergente naturale neutro, non troppo profumato ed evitare ammorbidente.

Se decidiamo di lavarli a mano è sufficiente lasciarli a bagno qualche ora e strofinare le macchie più ostinate con una spazzola a setole morbide, poi sciacquarli ripetutamente e farli asciugare all’aria senza esporli al sole diretto. Se, invece, usiamo la lavatrice ricordiamoci di impostare la centrifuga al minimo, magari ripetendo il risciacquo due volte per evitare che possano infeltrirsi.

E’ importante non appendere i pupazzi ai fili con le mollette ma adagiarli in orizzontale girandoli più volte per evitare che l’imbottitura si depositi tutta da un lato.

Per una manutenzione meno laboriosa è anche possibile riporre i peluche per una notte in freezer, non a contatto con il cibo, e spazzolarli per eliminare acari e allergeni.