Trasformiamo un gioco intramontabile come le costruzioni in un divertente rompicapo per i piccoli

Scopriamo come creare un tutto gioco nuovo in pochi minuti utilizzando i classici mattoncini per le costruzioni per realizzare dei divertenti puzzle da assemblare.

Via alla creatività!

I mattoncini come i Lego e simili offrono infinite possibilità di gioco per grandi e piccini grazie alle numerose varianti di dimensione e forma, ma oltre alle classiche costruzioni si possono realizzare anche altre tipologie di gioco pilotato. Proviamo a scoprire come trasformare dei mattoncini in simpatici puzzle dalle forme svariate da costruire insieme ai più piccoli.

Ecco tutto l’occorrente per questo gioco creativo fai da te:

  • mattoncini di uguale forma e dimensione (ideali i pezzi rettangolari 4×2 o 8×2)
  • colla vinilica
  • pennello
  • immagini ben definite adattabili alla forma (come ad esempio animali, edifici, veicoli…)
  • taglierino

Prima di cominciare a creare il nostro gioco laviamo le costruzioni per togliere macchie e residui di polvere, poi procediamo ritagliando con precisione i contorni della figura che abbiamo scelto e selezioniamo la tipologia di costruzioni su cui applicarla in base all’età dei bambini e alla difficoltà di gioco che vogliamo creare, in ogni caso deve essere una torre di mattoncini sufficientemente spaziosa per contenere tutto il disegno sia in altezza che in larghezza. Una volta trovato il supporto ideale incolliamo il disegno sulla superficie tutta unita e lo ricopriamo con uno strato di colla vinilica utile per proteggerlo ed evitare che il disegno si stacchi o si scolorisca maneggiandolo frequentemente.

A questo punto dobbiamo attendere che la colla si asciughi perfettamente dopo di che possiamo procedere al taglio del disegno per poter separare i pezzi: utilizzando un taglierino seguiamo le linee di giunzione dei vari pezzi che abbiamo unito e li separiamo con delicatezza uno dall’altro.

Il puzzle Lego ora è pronto, a piacere possiamo utilizzare uno solo o più lati dei mattoncini per creare più disegni sullo stesso supporto e rendere il gioco più avvincente man mano che i bambini imparano a conoscere le figure.