Ricetta per realizzare in casa omogeneizzati di carne sani e gustosi per lo svezzamento

In commercio esistono tantissimi tipi di omogeneizzati pronti per ogni gusto, ma se vogliamo provare a realizzarli in casa utilizzando materie prime fresche e di qualità è davvero facile e veloce!

omogeneizzato pollo

Occorrente:

  • carne di pollo biologica
  • patate
  • pentolino
  • cestello per cottura a vapore (o due piatti di ceramica)
  • frullatore
  • vasetti puliti adatti al congelamento

Per prima cosa tagliamo la carne cruda in pezzi di medie dimensioni e le patate a cubetti piccoli, la proporzione dovrà essere circa 1/3 di patate rispetto alla quantità di carne. A piacere si possono aggiungere anche altre verdure purché non rilascino troppa acqua in cottura altrimenti l’omogeneizzato risulterà troppo liquido e non cremoso.

Tagliata la carne e le patate procediamo alla cottura a vapore utilizzando il cestello apposito da inserire nella pentola, stando attente che il livello dell’acqua non superi il fondo del cestello per non lessare gli alimenti e perdere così nutrienti importanti (potrebbe interessarti anche “Usi e differenze della carne lessa e bollita“), ma nel caso in cui non disponessimo di un cestello per la cottura a vapore è sufficiente mettere un piatto in ceramica sopra il pentolino, mettere gli alimenti e coprire con un altro piatto. Lasciamo cuocere finché la carne sarà ben cotta e le patate morbide, dopo di che lasciamo raffreddare prima di procedere a frullare il composto.

Una volta raffreddato prepariamo l’occorrente per frullare: non occorre un’attrezzatura specifica, è sufficiente un frullatore a immersione o un piccolo robot e un cucchiaio per mescolare e controllare che non rimangano pezzetti interi che potrebbero dar fastidio ai bambini. La presenza delle patate fa si che l’omogeneizzato risulti cremoso e omogeneo e non stopposo, ma qualora non fosse sufficiente si può aggiungere poca acqua alla volta fino alla consistenza desiderata.

Se utilizziamo il frullatore a immersione è meglio preparare con un po’ di anticipo il nostro omogeneizzato perché frullando incorpora aria che potrebbe creare problemi di coliche ai piccoli, mentre con altri robot si può fare al momento.

Se vogliamo è possibile preparare più porzioni di omogeneizzato e congelarle per averle a disposizione successivamente, basta riempire dei vasetti con il composto freddo e conservarli in freezer dove si manterranno circa un paio di mesi conservando intatte le loro proprietà.