La Coca-Cola non risulta conforme a causa del sapore sgradevole, l’aspetto denso e livelli concentrati di caffeina, acido fosforico e solfiti

Il Ministero della Salute, per salvaguardare la salute dei consumatori, tramite il proprio portale web ha segnalato il richiamo dai supermercati del singolo lotto L170329863M di Coca-Cola confezionata in bottiglie da 1,5 litri, con data di scadenza del 28/09/2017, prodotta da Coca Cola HBC Italia srl presso lo stabilimento di Marcianise (CE). Il lotto richiamato è stato distribuito nella zona di Salerno, Cosenza, Potenza e Matera.

Le bottiglie di Coca-Cola sono state richiamate, dagli scaffali dei supermercati, a causa di una non conformità di produzione, infatti il contenuto della bottiglia ha un sapore molto sgradevole, un aspetto molto denso e livelli concentrati di caffeina, acido fosforico e solfiti.

Pertanto gli acquirenti che sono in possesso di bottiglie di Coca-Cola, appartenenti al lotto sopra indicato, sono invitati a non consumarle e a riportarle al punto vendita d’acquisto per sostituire il prodotto o ricevere il rimborso dello stesso.