Presenza di latte non dichiarato in etichetta nei biscotti con i personaggi della Disney raffigurati sulla scatola

La Jacobsens Bakery, azienda produttrice danese dei famosi biscotti al burro, ha annunciato un maxi richiamo dei biscotti al cioccolato della Disney, venduti in commercio in barattoli di metallo con sopra raffigurati i personaggi della Disney. Il richiamo dei famosi biscotti ha coinvolto tutto il mondo in quanto siano stati distribuiti in ben 38 paesi tra cui anche l’Italia, di preciso in: Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Egitto, Irlanda, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Giappone, Kazakistan, Libano, Lituania, Malta, Moldavia, Olanda, Nuova Zelanda, Norvegia, Oman, Polonia, Qatar, Romania, Arabia Saudita, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Taiwan, Turchia, Ucraina e Gran Bretagna.

Ritiro Biscotti Jacobsens Bakery Allergene

Precisamente i biscotti ritirati dal commercio mondiale, sono confezionati in scatole da 300 gr. con codice a barre EAN 5776879012059, e in scatole da 150 gr. con codici a barre EAN 5776879010963, 5776879013728, 5776879013735. L’azienda precisa che il termine minimo di conservazione riportato sulle confezioni varia.

Tale richiamo è dovuto a causa della presenza di latte nei biscotti che però non è stato dichiarato sull’etichetta delle confezioni, in quanto potrebbe essere un rischio, anche serio, per chi soffre di allergie e intolleranze alimentari. I prodotti infatti potrebbero causare, agli allergici, sintomi quali prurito e gonfiore a labbra, palato e gola, nausea o vomito, crampi e gonfiori addominali, diarrea, flatulenza, orticaria, difficoltà respiratorie e mal di testa, e in casi gravi anche lo shock anafilattico, che causa seri problemi respiratori e brusche cadute di pressione che può portare anche alla perdita di coscienza.

Pertanto i consumatori allergici al latte e derivati, sono invitati a non consumare i prodotti in questione, mentre non ce nessun rischio per chi non presenta allergie al latte, possono consumare tranquillamente i biscotti. In alcuni paesi, come Gran Bretagna, Grecia e Cipro, le autorità hanno informato i consumatori dell’allerta adottata da Jacobsens Bakery, invece sul sito del nostro ministero della Salute non c’è ancora alcuna informazione.