Nutella richiamata per presenza accidentale di sostanze allergeniche non dichiarate in etichetta

l’Ufficio federale della sicurezza alimentare tedesco ha annunciato che sono stati sottoposti al ritiro dal mercato due vasetti da 1 kg. di Nutella della Ferrero, a causa della presenza di tre sostanze allergeniche (nocciole, latte in polvere e soia) non dichiarate in etichetta, problema emerso nel corso di un controllo di routine interno da parte degli esperti dell’ azienda alimentare, in quanto potrebbe causare gravi problemi per la salute dei consumatori allergici che ne fanno uso, causando prurito e gonfiore a labbra, palato e gola, nausea o vomito, crampi e gonfiori addominali, diarrea, flatulenza, orticaria, difficoltà respiratorie, mal di testa e in caso di reazione allergica grave anche shock anafilattico.

Richiamo Nutella Allergeni Germania

La Ferrero per precauzione ha immediatamente sottoposto al richiamo tutti i prodotti distribuiti nei punti vendita della Germania, che a quanto pare è l’unica ad essere coinvolto al ritiro. I lotti di crema di nocciola coinvolti nel ritiro dai supermercati sono il lotto numero L032 con termine di scadenza del 31/01/2017 e  il numero L033 con termine di scadenza del 01/02/2017.

Pertanto l’azienda invita tutti i consumatori che soffrono di allergia alle nocciole, al latte in polvere e alla soia, di non consumare il prodotto se l’avessero già acquistato e possono riportarlo al punto vendita per effettuare il rimborso o la sostituzione, invece per chi non ha problemi si allergie può consumare il prodotto senza problemi.