Come sostituire il burro nelle ricette dolci e salate con alternative vegetali e non solo senza rinunciare al gusto

Il burro è un ingrediente tipico della cucina nordeuropea e francese, si ricava dalla panna del latte vaccino ed è composto prevalentemente di grassi; proprio per questo motivo, ma non solo, spesso si cerca di sostituirlo con alternative vegetali o meno grasse.

Vediamo che cosa possiamo utilizzare nelle preparazioni dolci o salate al posto del burro (potrebbe interessarti anche “Sostituire il latte nelle ricette“).

sostituire il burro

sostituire-il-burro

Le alternative al burro sono diverse secondo il tipo di ricetta che dobbiamo preparare, infatti, non tutte le sostituzioni sono adatte per garantire risultati ottimali.

Ecco quindi cosa possiamo utilizzare al posto di 100 grammi di burro:

  • 80 grammi di olio di semi o di oliva, vanno bene per le preparazioni dolci e per quelle salate e per soffriggere, adatti anche alle ricette vegane
  • 100 grammi di strutto, va bene solo come alternativa per chi non cerca di ridurre i grassi ed è perfetto per friggere e soffriggere e nei panificati
  • 125 grammi di panna, va bene sia per i dolci che per le ricette salate, usando panna vegetale è adatta per la cucina vegana
  • 1 vasetto di yogurt, decisamente meno grasso si può scegliere se usare yogurt derivato da latte oppure un’alternativa vegetale secondo il proprio gusto. Questo sostituto è indicato più che altro per le ricette dolci
  • 100 grammi di margarina, la soluzione più veloce per non usare derivati animali e per le intolleranze ai latticini
  • 100 grammi di ricotta, perfetta per rendere più leggeri i dolci specialmente quelli cotti anche se rende gli impasti più morbidi
  • 100 grammi di frutta frullata (mela, pera o banana) è adatta solo nei dolci ma non per le frolle e per gli impasti senza cottura
  • 100 grammi di burro di cacao, però ha un retrogusto di cacao, appunto, e un sapore piuttosto forte che può interferire con il sapore della pietanza
  • 100 grammi di polpa di avocado, alternativa perfetta per la cucina vegana dolce e salata ma con un apporto calorico ancora maggiore del burro vaccino

Per scegliere quale sia il sostituto migliore per le nostre ricette è sempre bene fare diverse prove così da ottenere risultati eccellenti.