Scopriamo come decorare e arredare le stanze con gli stickers murali in modo facile ed economico

Esistono numerose alternative per decorare le pareti di casa, dagli elaborati effetti pittorici agli stencil ai decori disegnati a mano, ma per chi non è molto pratico di decoupage e decorazione murale esistono anche gli stickers: adesivi studiati per aderire alle varie finiture pittoriche delle pareti in moltissime varianti e dimensioni.

stickers murale

stickers-murale

Esistono numerosissimi tipi di stickers in tantissime varianti differenti, sia per decorare i muri sia da usare sui mobili. Gli adesivi hanno dimensioni diverse secondo lo spazio a disposizione, e si possono coprire intere pareti. Sono reperibili online e nei negozi specializzati in bricolage e decoupage, e il prezzo parte dalle poche decine di euro alle centinaia secondo la complessità dei disegni e le finiture.

Queste decorazioni sono ideali per decorare le pareti della cameretta dei bambini poichè sono lavabili e riposizionabili, inoltre quando si rovinano si possono sostituire senza che rimangano segni di colla sui muri, ma sono perfetti anche nelle altre stanze. Si possono trovare ambientazioni cartoon, stickers di personaggi delle serie animate ma anche scritte, aforismi e decorazioni adatte per adulti.

Gli adesivi murali sono venduti in fogli separati da comporre sulla superficie dove andranno posizionati, e nella confezione è presente sia la misura dello spazio che occorre per poterli utilizzare che lo schema con i riferimenti per completare il lavoro di posizionamento in maniera corretta. Sono facili e maneggevoli ma il posizionamento necessita di attenzione per evitare di strappare le parti più sottili, anche se in questo caso si può facilmente rimediare facendo aderire con cura le parti strappate.

Se si vogliono utilizzare gli stickers in cucina o in bagno è bene posizionarli sulle pareti e non sulle mattonelle e utilizzare una mano di vernice trasparente protettiva per preservare l’adesivo dall’umidità evitando che si stacchi.