Teff e alimentazione vegan: ecco perché questo grano è fondamentale in cucina

Il Teff è un tipo di grano dalle origini antichissime e molto interessanti. L’Etiopia è la sua casa, ma ormai sta diventando importante in tutto il mondo (culinario). Scopri qui le sue mille benefiche proprietà.

Ecco perché il Teff non deve mai mancare nella tua cucina

Uno sgabello in mezzo al cortile, una storia narrata di bocca in bocca da centinaia di anni, tutti quanti in attesa della prossima parola, seduti intorno a chi racconta quella storia. Chi racconta ha mani agili, la mente veloce e la memoria buona; mentre racconta prepara il pane tradizionale, da consumare nelle prossime ore, in accompagnamento a verdure o legumi. La farina per il pane non è quella che si usa in Europa, quella di tipo 00, bensì quella ricavata dalla macinazione del Teff, grano dalle mille proprietà benefiche. La storia narrata che accompagna la preparazione del pane tradizionale, l’injera, è una tipica storia etiope, nel cuore dell’Africa.

Il Teff è un grano speciale, conosciuto ed usato in Africa da centinaia di anni, e possiede mille benefiche proprietà tutte da scoprire… eccole:

  • è senza glutine, per cui adatto a persone che soffrono di celiachia
  • contiene una percentuale molto elevata di ferro e calcio
  • apporta una dose notevole di vitamina C
  • è ricco di amminoacidi essenziali
  • è altamente proteico, per cui adatto a chi desidera o deve evitare il glutine senza rinunciare al sapore.

Il Teff è una fonte inesauribile di benefici tutti da scoprire.
In cucina è versatile, soprattutto per sostituire la farina di frumento nella preparazione di pane, pizza, biscotti, focacce e pasta. Questo grano privo di glutine, con l’aggiunta di tante proprietà così benefiche, è un must della cucina, da tenere assolutamente in dispensa.
Prova anche tu questo grano straordinario e scopri il gusto della tradizione!