Tutoria di riciclo creativo per trasformare un lettino da mare

L’estate è ormai arriva

ta, sali in soffitta a recuperare il vecchio materassino da mare dello scorso anno e l’amara sorpresa: è bucato! Per quest’anno toccherà comprarne uno nuovo ma cosa farci con il vecchio? Oggi scopriamo insieme come trasformarlo in un impermeabile per le serate piovose.

impermeabile fai da teOccorrente:

  • lettino da spiaggia gonfiabile
  • macchina da cucire
  • forbici

Per iniziare stendi su un piano da lavoro il lettino sgonfio e con l’aiuto di un paio di forbici ritaglia via la parte dove in genere poggia la testa, con un po’ di intuito ritagliala dandogli la forma di un cappuccio, non c’è uno schema preciso basta affidarsi all’istinto e la forma verrà da se.
Successivamente taglia il materassino a metà dal verso della lunghezza, dovrai ricavarne due parti uguali. Prendi una parte e ripiegala a metà ricavando dall’estremità superiore lo scollo, avendo il materassino piegato farà in modo che lo scollo sia simmetrico da entrambi i lati.
Prendi ora l’altra metà e dividilo in due parti tagliando al centro per tutta la lunghezza.

Con l’aiuto di una macchina da cucire unisci insieme i vati pezzi, prima potrai cucire il cappuccio sul retro del collo, successivamente le due parti a formare le maniche, se necessario taglia una piccola curva in modo che prendano la forma delle spalle, cucile anche lungo la parte precedentemente tagliata.
Il tuo impermeabile è pronto, puoi decidere di tenerlo cosi ed indossarlo come fosse una mantellina, o tagliarlo lungo la parte anteriore, creare delle asole e cucendo dei colorati bottoni.
E se in soffitta oltre al lettino hai trovato altri gonfiabili bucati puoi utilizzare i disegni per fare delle colorate decorazioni su tutto il tuo impermeabile.
Ed ecco pronto una pratica soluzione per le improvvise piogge estive!