Ecco alcuni trucchi per confezionare in modo elegante un regalo in pochissimo tempo

Se scegliere il regalo adatto per il proprio partner o per un amico è un’impresa difficile impacchettarlo lo è ancora di più! Ma seguendo qualche piccolo consiglio si possono creare degli eleganti pacchettini in pochi minuti (Se invece vuoi creare dei regali originali e personalizzati fatti a mano scopri qui come usare la pasta modellabile al silicone).

impacchettare i regali

impacchettare-i-regali

La soluzione più semplice sarebbe far confezionare il regalo direttamente dal venditore, ma se scegliamo oggetti artigianali oppure se vogliamo dare un tocco personale al regalo dobbiamo affidarci al fai da te.

Per confezionare il regalo nel miglior modo possibile dobbiamo tenere conto di alcune caratteristiche, ad esempio la forma e la dimensione, e in base a queste scegliere il tipo di confezione più adatta. Ecco alcune dritte per fare la scelta giusta.

  • Regali piccoli di forma regolare (libri, cofanetti, accessori per la persona…): per questi oggetti è perfetta la carta regalo classica, con la fantasia che più ci piace. E’ sufficiente adagiare il regalo al centro della carta, ripiegarla sulla superficie e chiudere i lati piegando la carta su se stessa e bloccandola con del nastro adesivo.
  • Regali piccoli ma con forme particolari (bottiglie, giocattoli per bambini…): per questi regali è meglio scegliere le buste di carta satinata non preformate. Sono già chiuse sul fondo e quindi basta infilare all’interno il regalo e chiudere il lato superiore piegando la busta a fisarmonica e fermandola nel centro con una spillatrice ottenendo così un effetto simile ad un fiocco.
  • Regali grandi o con confezioni particolari (accessori da cucina, elementi di arredo…): spesso è impossibile incartare questi regali a causa del volume o del peso, quindi al momento dell’acquisto si può cercare una busta decorata capiente in cui inserirli o una scatola di cartone rigida da decorare con un semplice fiocco e un biglietto.