Cassetti pieni di fiori per la nostra casa.

Il progetto è un po più complesso del solito ma anche per i mobili vecchi che troviamo in soffitta possiamo creare complementi d’arredo per la nostra casa senza paragoni, tutto ha una seconda vita, ci vuole molta pazienza e anche il progetto più complicato può prendere vita tra le nostre mani.

riciclo-creativo-mobili-come-trasformare-cassettiera-in-fioriera9-640x475

Se nella nostra soffitta c’è una vecchia cassettiera beh possiamo trasformarla in bellissime mensole per i nostri fiori, procediamo spiegandovi come trasformare un cassetto, poi puoi farne quante ne vuoi a seconda di quanti ne hai a disposizione e lo spazio, possono con qualche accorgimento andare anche all’esterno.

Per prima cosa prendiamo il nostro cassetto e estraiamo anche il contorno del mobile che fa da corona al cassetto, il tutto va carteggiato con una carta prima a grana spessa per togliere i colori precedenti e varie possibili cere, poi per rifinire con una carta più fine.

Tagliamo poi in metà nel senso della lunghezza il nostro cassetto, poi incolliamo con colla Bostik la corona e la parte del retro del cassetto, se vogliamo la certezza che il tutto sia ben assemblato possiamo anche inserire dei chiodini da legno, almeno potremmo aumentare il carico del nostro giardino pensile senza brutte sorprese.

A questo punto con smalto ad acqua possiamo colorare in ogni lato la nostra creazione, o anche se vogliamo lasciarlo naturale con impregnante da legno, è qui che se vogliamo tenere la nostra creazione all’esterno ricordiamoci di usare dei colori che siano esplicitamente utili per l’esterno.

Ora non ci basta che inserire due fischer ne muro e con due viti o quattro a seconda del peso totale di struttura e decoro, appendere la nostra opera, aspetto le vostre fatiche sul nostro forum!