Scopri come partecipare al concorso in esclusiva per Despar su www.negroni.com.

Dal 19 dicembre 2016 al 4 gennaio 2017 acquista almeno 250 grammi di Primastella Negroni al banco taglio dei supermercati Despar e Eurospar aderenti e vinci uno dei 30 buoni spesa da 100 euro in palio.

Gioca e vinci con Despar e Negroni

Il concorso è rivolto a tutti i consumatori finali maggiorenni che durante il periodo di validità dell’iniziativa acquisteranno almeno 250 grammi di Prosciutto Cotto Primastella Negroni direttamente al Banco Taglio presso uno dei punti vendita Despar o Eurospar aderenti (riconoscibili dal materiale promozionale esposto all’interno del negozio e/o pubblicato a volantino).

Per giocare non dovrai far altro che conservare lo scontrino e telefonare al numero 0691810465 (attivo tutti i giorni 24 ore su 24) e seguire le istruzioni della voce registrata che ti guiderà all’inserimento dei dati relativi al tuo acquisto. Dovrai digitare nel seguente ordine:

  • numero progressivo dello scontrino (senza eventuali zeri che lo precedono)
  • data di emissione nel formato ggmm
  • ora di emissione nel formato hhmm
  • importo totale della spesa senza virgola ma comprensivo di decimali

Il concorso è in modalità instant win e quindi scoprirai subito se hai vinto uno dei 30 buoni acquisto del valore di 100 euro l’uno messi in palio. I buoni potranno essere utilizzati nei punti vendita ad insegna Despar e Eurospar. In caso di vincita dovrai inviare lo scontrino originale d’acquisto in busta chiusa, ma ricorda di conservarlo anche in caso di non vincita perché parteciperai di diritto all’eventuale estrazione dei premi non assegnati o non convalidati. Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione al concorso “La stella che ti premia” visita il sito ufficiale www.negroni.com e scarica il regolamento completo.

Se preferisci acquistare gli affettati già in vaschetta ricorda che potrai risparmiare sulla spesa scaricando i coupon virtuali di Prosciutto Cotto e Prosciutto Crudo Negroni sul sito Klikkapromo. offerta