Come aiutare la cicatrizzazione delle piccole lesioni utilizzando lo zucchero semolato

Spesso i bambini affrontando le piccole sfide quotidiane cadono in avanti sbattendo la bocca e le labbra, una zona delicatissima che tende a sanguinare parecchio anche in caso di piccolissime lesioni superficiali. Nel cavo orale non si possono utilizzare né disinfettanti né cicatrizzanti, ma per fermare il sanguinamento un’ottima soluzione è lo zucchero semolato che tutti abbiamo in casa.

zucchero semolato

zucchero-semolato

Dopo una caduta bisogna sempre valutare la gravità delle ferite procurate, e se sono state coinvolte la testa o la schiena, anche senza danni apparenti, è sempre bene rivolgersi ad un medico, ma nel caso di piccoli urti o abrasioni che riguardano le labbra o la bocca (senza intaccare i denti e senza bisogno di punti di sutura) possiamo aiutare la cicatrizzazione immediata cospargendo un cucchiaino di zucchero sulla lesione.

Per prima cosa cerchiamo di asciugare più possibile la zona con una garza sterile bagnata di acqua, così da poter vedere dove si trova la lesione e quanto è grande, di solito nei bambini si tratta quasi sempre della zona interna del labbro inferiore o superiore o delle labbra stesse. Valutato che non sia necessario l’intervento del medico prendiamo un cucchiaino di zucchero e facciamo cadere pian piano la polvere nella zona interessata lasciandolo sciogliere naturalmente a contatto con la saliva.

In pochi secondi vedremo che la ferita smetterà di sanguinare, grazie alle proprietà emostatiche dello zucchero. L’operazione può essere ripetuta varie volte a seconda della necessità e della zona da trattare, non ci sono controindicazioni e non è necessario applicare bende o cerotti, in poco tempo il taglio si chiuderà del tutto naturalmente.

I bambini soprattutto gradiranno senza fare storie questa medicazione, totalmente indolore, adatta anche ai piccoli tagli procurati dalla rasatura quando non si ha a disposizione la matita emostatica.