Una ricetta facile e veloce per preparare una squisita zuppa di pesce all’ultimo minuto

Preparare la vera zuppa di pesce richiede una notevole maestria e anche molto tempo, ma se non si vuole rinunciare al gusto si può provare una versione altrettanto buona ma molto più semplice.

Ecco la ricetta!

Zuppa di pesce…che passione! Mangiarla al ristorante accompagnata da pane tostato e bruschette (ottimo il pane all’olio da abbrustolire) è il massimo, ma quando non si può uscire o semplicemente non si ha voglia si può preparare in casa un’ottima versione semplificata e low cost utilizzando quasi tutte materie prime pulite e di qualità ma surgelate.

Ecco tutti gli ingredienti necessari:

  • una cipolla
  • aglio a picere
  • olio evo
  • 1 confezione di seppie surgelate
  • 1 confezione di nasello porzionato surgelato
  • 1 confezione di platessa in filetti surgelata
  • 1 confezione di gamberoni surgelati
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro
  • prezzemolo
  • sale

Iniziamo stufando con olio e poca acqua aglio e cipolla sminuzzati in una pentola capiente, aggiungiamo poi le seppie ancora congelate e lasciamo cuocere per circa 10 minuti mescolando per non farle attaccare, poi aggiungiamo il nasello e la platessa senza tagliarli dato che con la cottura si disferanno in poco tempo.

Versiamo nella pentola la passata di pomodoro allungandola con acqua per metà bottiglia e lasciamo cuocere ancora per circa 25 minuti aggiustando di sale, infine uniamo i gamberoni che hanno bisogno di pochi minuti di cottura e alziamo il fuoco per far evaporare il liquido in eccesso.

A fine cottura aggiungiamo abbondante prezzemolo e mescoliamo per distribuire al meglio tutto il pesce e successivamente trasferiamo la zuppa in un contenitore ampio adatto per servirla con un mestolo direttamente sul pane tostato posizionato sul fondo del piatto.

A piacere si possono sostituire tutti i tipi di pesce o aggiungerne altri a seconda del gusto e della disponibilità e se si preferisce si può utilizzare tutto pesce fresco diminuendo i tempi di cottura.