Il salame da 800 grammi è stato ritirato dalla vendita a causa della contaminazione del batterio Listeria

Oggi sul portale web del Ministero della Salute è stato pubblicato un nuovo comunicato di allerta alimentare per avvisare tutti i consumatori del richiamo immediato del Salame Nostrale a marchio La Bottega di Adò, lotto 170893, distribuito nel formato di 800 grammi, prodotto dall’azienda La Bottega di Adò srl presso lo stabilimento di Via Nerino Garbuio a Montignoso (MS).

Il salame è stato sottoposto al richiamo dal commercio a causa della presenza del batterio Salmonella. I bacilli del genere Salmonella sono presenti nell’ambiente, nel suolo e nelle acque, e possono essere riscontrate come parassiti nell’intestino degli animali e dell’uomo o esclusivamente dell’uomo, causando febbri enteriche, infezioni a carico dell’intestino e setticemia.

Pertanto si consiglia agli acquirenti, del prodotto sopra indicato, di non consumarlo a scopo cautelativo e di riportarlo al punto vendita d’acquisto. Nel comunicato viene precisato che il richiamo del prodotto è stato divulgato a tutte le ditte interessate ed è stato inviato il cartello di richiamo da apporre nei vari punti vendita in cui è stato venduto il salame.

Lidl richiama dagli scaffali tre gusti di merendine ripiene Jaffa Cake a marchio Sondey