Dopo le analisi effettuate l’azienda comunica che non è stata rilevata nessuna traccia di mandragora e sostanze anticolinergiche

In seguito al richiamo precauzionale dei 5 lotti di Spinaci Millefoglie surgelati a marchio Bonduelle, l’azienda ha pubblicato un avviso per tutti i consumatori, tramite il proprio sito web, in cui comunica che i prodotti richiamati la settimana scorsa in realtà possono essere consumati tranquillamente.

La decisione è stata presa in seguito agli esiti negativi delle analisi effettuate dall’Agenzia di Tutela della Salute di Milano sui lotti di Spinaci Millefoglie surgelati che sono stati richiamati. Negli spinaci non è stata rilevata alcuna presenza di mandragora, ovvero nessuna traccia di sostanze anticolinergiche, responsabili della sospetta intossicazione, era presente nel prodotto Bonduelle.

Nel comunicato l’azienda precisa che le analisi sono state effettuate in seguito al caso di intossicazione di una famiglia nel Milanese che ha consumato un pasto a base di verdure tra cui Spinaci Millefoglie Bonduelle surgelati, e altre verdure acquistate presso un mercato rionale.

Per ogni ulteriore informazioni è possibile consultare il numero verde 800903160 (dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30) e la e-mail servizio.consumatori@bonduelle.com

Richiamati dal commercio tutti i lotti di cime di rapa sott’olio per rischio microbiologico