Per unghie da vera star c’è solo una forma: la magnifica bridge

Unghie così cool che sembrano appartenere ad una star appena uscita dagli Studios di Hollywood o ad una cantante pronta a salire su un palco. Per unghie da vera diva la scelta è facile: la forma bridge. Scoprila qui!

Scopri la magnifica bridge e sfoggia delle unghie super

Le migliori nailartists si contendono lo scettro di “perfetta artista delle unghie”, ed è uno scettro molto ambito. Ci si sfida a colpi di smalto, ricostruzioni, gel vari ed eventuali e forme caleidoscopiche che lasciano senza fiato. Le tecniche più avanzate sono a servizio delle migliori menti di questa generazione (di nailartists), parafrasando Allen Ginsberg ed il suo “Urlo”, ed è davvero incredibile quello che si riesce a ottenere con uno smalto, qualche cartina ed una manciata di strumenti.

Una delle forme più amate e richieste per le proprie unghie è la bridge, e la sua storia è davvero interessante…
La bridge, parola inglese che tradotta in italiano significa “ponte“, prende questo nome per la sua struttura estremamente complessa ed articolata: la sua punta è triangolare, con una curva C a forma di V rovesciata, ed ha una bombatura che si restringe ai lati.
Particolarmente indicata a chi piace l’effetto artiglio (che si nota soprattutto con un minimo di ricrescita), è un tipo di forma importante, molto glamour, che tiene lontane donne timide!
Creata nel 2008 in Ucraina da Alexander Finko, è una forma che non lascia spazio alla mediocrità, all’anonimato, alla semplicità. Infatti, è tutto fuorché semplice, da qui il suo nome davvero molto appropriato.
A dispetto di quanto si possa pensare, mantenere questa forma in ordine non è per nulla difficile, anche grazie ad una grande resistenza e praticità. Strano ma vero!
L’illusione dell’unghia perfetta trova nella bridge una solida realtà, poiché essa le dona un magnetismo a cui non si riesce a rimanere indifferenti neanche a volerlo.
Prova anche tu la bridge e sfoggia unghie da vera star!