Dopo la baldoria generale tocca ripulire e in fretta: ecco come farlo in allegria

Anno nuovo, vita nuova… sì, ma la casa è sempre quella di prima e tocca continuare a viverci o tornarci, prima o poi! Durante le feste la si trascura o la si pulisce compulsivamente prima dei grandi festeggiamenti, ma dopo l’ultimo giorno di festa ecco che è allo sfacelo. Scopri qui come rimetterla in sesto dopo le feste natalizie… con un po’ di allegria!

Ecco come ripulire la casa dopo le feste natalizie con una sana allegria nel cuore

Dentro le orecchie suona ancora e ancora Last Christmas di George Micheal, i resti di pandoro e panettone si trovano in ogni dove e in ogni quando, il girovita ha raggiunto il (peggior) record di sempre e la casa è un vero disastro: carta da regalo che spunta pure fra le mattonelle del bagno, doni nemmeno scartati lasciati in angoli bui e dimenticati di casa, pietanze nel frigorifero che hanno ormai raggiunto la consistenza di strani esperimenti da laboratorio horror, l’albero da smontare e metter via possibilmente prima di maggio e taaaaaaaaanta tristezza nel cuore perchè i giorni natalizi stanno volgendo al termine. Se la tua casa è più simile ad una residenza studentesca lasciata allo stato brado per mesi interi che ad una dimora inglese degna un lord… forse è il caso di rimboccarsi le maniche, togliere le canzoni natalizie dalle cuffie e cominciare a dare una ripulita vera.

I germi e i batteri, in case poco propense all’igiene, fanno come i Gremlins: dopo la mezzanotte si moltiplicano e diventano cattivissimi, per cui meglio non rischiare. Ci sono modi divertenti per evitare di traslocare solo per non dover pulire casa, ed eccone alcuni:

  • prendere coraggio e affrontare tale compito con valore
  • dedicare un unico giorno alla pulizia generale: se si pulisce la casa angolo per angolo in giorni diversi passerà la voglia
  • mettere la propria musica preferita ed essere ben nutriti
  • assicurarsi di avere i prodotti adeguati per pulire (di origine naturale, non tossici e non inquinanti per l’ambiente)
  • buttare tutto ciò che non è estremamente necessario alla propria felicità e fare spazio
  • farsi un regalo una volta terminata la pulizia.

Pochi consigli, massima resa!