Partecipa al concorso registrando il tuo scontrino sul sito ufficiale www.estateinunistanteconflora.it.

Dal 6 maggio al 29 settembre 2019 acquista una confezione di riso Flora e partecipa al nuovo concorso dell’estate per scoprire subito se hai vinto una Polaroid Mint e per aggiudicarti il super premio in estrazione finale: un fantastico viaggio alle Seychelles.

Scopri come partecipare al concorso

Per tentare la fortuna con il concorso dell’estate Flora non dovrai far altro che acquistare una confezione di Riso Flora presso un qualsiasi punto vendita che emetta scontrino descrittivo e parlante. Dopo aver effettuato il tuo acquisto dovrai collegarti al sito Estate in un istante con Flora e registrarti digitando nell’apposito modulo i dati personali richiesti e i seguenti dati dello scontrino:

  • data di emissione
  • ora di emissione
  • numero progressivo
  • importo totale della spesa

La prima parte del concorso è in modalità instant win e quindi scoprirai subito se hai vinto una macchina fotografica Polaroid Mint Shoot + Print (del valore unitario di 110 euro). Ogni consumatore potrà vincere un solo premio. Riso Flora metterà in palio in totale 21 premi, uno per ogni settimana di validità del concorso.

Ma non è finita qui perché al termine del concorso sarà estratto il fortunato vincitore del super premio finale: un viaggio per due persone alle Seychelles della durata di 7 giorni e del valore commerciale indicativo di 5.000 euro con inclusi volo a/r, soggiorno, mezza pensione e trasferimenti.

Ricorda quindi di conservare con cura gli scontrini giocati perché in caso di estrazione dovrai inviare lo scontrino originale in busta chiusa insieme ai tuoi dati anagrafici completi. Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione al concorso a premi “L’estate in un istante” scarica e consulta il regolamento completo disponibile sul sito ufficiale www.estateinunistanteconflora.it.

Se vuoi provare a vincere una fotocamera Instax partecipa anche al concorso Teddy acquistando gli yogurt con i codici promozionali entro il 31 maggio 2019.

registrati