Per nulla conosciuto ma assai percepito: ecco il freddo psicosomatico

Non bastano una sciarpa in più, un paio di guanti più spessi, un maglione più pesante. Esiste un freddo che il corpo difficilmente riesce a sopportare e al quale non riesce a sottrarsi: si tratta del freddo psicosomatico. Scopri qui di che cosa si tratta!

Ecco che cosa è il freddo psicosomatico e come affrontarlo per vivere meglio

Le temperature non sono ancora così basse, eppure si avverte sempre una sensazione spiacevole di freddo. Le mani ed i piedi sempre gelati, i brividi corrono lungo la schiena, ci si tiene al caldo sotto montagne di coperte e di notte, anche quando è estate, ci si deve coprire a tutti i costi. Se il corpo non sta affrontando particolari disagi o somatizzazioni e questa sensazione di freddo persiste diventando un continuum fra una stagione e l’altra senza affievolirsi mai, è probabile che si patisca il freddo psicosomatico.

Il freddo psicosomatico è una alterazione delle percezioni e dell’omeostasi corporea che ha un’origine emotiva o spirituale: rappresenta un bisogno inconscio di protezione, accoglienza, raccoglimento e cura di sé. Le ragioni di tale freddo psicosomatico possono essere diverse… eccone alcune:

  • a seguito di una grande delusione emotiva
  • dopo un lutto
  • in un periodo particolarmente stressante
  • quando ci si trova a dubitare fortemente di sé, delle proprie capacità e dei propri talenti
  • dopo aver interrotto una relazione sentimentale
  • a seguito o durante un periodo di malattia o somatizzazioni gravi e invalidanti
  • prima di eventi importanti
  • quando si sente una forte paura per una qualunque ragione
  • in un periodo di solitudine non cercata e non voluta
  • quando ci si sente particolarmente esposti agli eventi della vita, fragili davanti agli altri, vulnerabili emotivamente e fisicamente
  • quando si percepisce un grande allontanamento da sé, dalla propria Via Maestra e si sente di aver smarrito la propria “mission”.

Accogliersi, darsi una tregua, concedersi del tempo per ritrovarsi e riscoprirsi, cambiare rotta senza ripensamenti, allontanarsi dalle persone che creano dolore nella propria vita e tenersi al caldo: questa sono tutte tecniche emotive e spirituali per tornare a sentire dentro di sé il calore della vita, della gioia e del pieno benessere.