Partecipa al nuovo concorso dedicato al mondo di Barbie registrando il tuo acquisto su www.barbiefiat500.it.

Dal 1° ottobre al 31 dicembre 2018 acquista una Fiat 500 di Barbie e registra lo scontrino per partecipare all’estrazione di una vera Fiat 500 e scoprire subito se hai vinto la Casa dei Sogni di Barbie.

Modalità di partecipazione

Il concorso è valido su tutto il territorio italiano per acquisti effettuati presso i punti vendita che commercializzano i prodotti promozionati, inclusi anche i siti d’acquisto on line di prodotti autorizzati e originali. Per partecipare non dovrai far altro che acquistare il veicolo giocattolo Fiat 500 di Barbie (confezione con Barbie e la sua Fiat 500).

Dopo aver effettuato l’acquisto dovrai collegarti al sito Barbie Fiat 500, inserire i dati anagrafici richiesti e digitare data e ora di emissione del documento d’acquisto, importo totale della spesa e numero progressivo. Dopo aver inviato il modulo scoprirai subito se hai vinto il premio messo in palio ogni mese in modalità instant win: la Casa dei Sogni di Barbie del valore commerciale di 345 euro.

Inoltre tra tutti coloro che avranno partecipato al termine dell’iniziativa sarà estratto il fortunato vincitore del super premio finale: una Fiat 500 Pop 1.2 69CV del valore di 15.000 euro. In caso di vincita istantanea dovrai spedire lo scontrino in busta chiusa insieme ai tuoi dati; in caso di non vincita ricorda invece di conservarlo con cura in attesa dell’estrazione finale.

L’auto potrà essere ritirata direttamente presso il concessionario della propria provincia. Le spese di immatricolazione sono a carico del promotore del concorso. Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione al concorso a premi “Con Barbie vinci una 500” scarica e consulta il regolamento completo disponibile sul sito ufficiale www.barbiefiat500.it.

Se vuoi raddoppiare le tue possibilità di vincere una bellissima Fiat 500 per tutto il mese di ottobre fai la spesa nel punto vendita Pam Panorama della tua città e partecipa al concorso dedicato al 60° anniversario dell’insegna.

registrati