La casa è lo specchio della propria personalità: tu cambi e lei cambia con te

Vecchi mobili che non si sopportano, magari una (infelice) eredità di nonni o genitori, tessuti i cui colori scoraggiano la voglia di vivere, ritrovarsi a trent’anni a dormire nella cameretta che si aveva a dieci. Per accompagnarti al meglio, la tua casa deve crescere e cambiare insieme a te. Ecco come!

Scopri come la tua casa deve cambiare insieme a te per offrirti spazi felici

Si rientra in casa la sera dopo ore trascorse fra libri o doveri lavorativi ed eccole lì, le stanze della discordia! Per chi vive con i parents o condivide la casa con altri-e studenti e studentesse fuori sede non potrà fare cambiamenti radicali, ma per chi abita in (benedetta) solitudine e si ritrova a vivere in una casa che non corrisponde più ai propri sogni, cambiamenti e desideri, molto si può fare. C’è chi ha ereditato la casa di famiglia, chi invece l’ha comprata da poco o da diversi anni, ma poco importa: quando i mobili, i colori alle pareti e gli spazi domestici diventano insoffribili, c’è una sola cosa da fare: cambiare radicalmente!

Vivere con mobili vecchi che cadono a pezzi o non corrispondono al proprio gusto o non seguono i cambiamenti organici della propria vita, è qualcosa che può portare a vivere male il tempo che si trascorre fra le mura domestiche. Non resta una cosa da fare… ecco cosa:

  • scrivere una lista che riporti i cambiamenti che si desiderano apportare in casa
  • decidere quali ambienti modificare e come
  • fare uno schizzo di ciò che si desidera realizzare
  • dare un’occhiata a riviste di design e ai negozi di mobili per lasciarsi ispirare
  • comprendere se stessi e capire come si vuole vivere all’interno della propria casa: creare ambienti rilassanti, oppure una stanza da dedicare alle attrezzature sportive, una stanza-studio, un laboratorio per i propri hobbies…

Che la tua casa possa cambiare con te e renderti felice!