Richiedi il tuo premio sicuro registrandoti sul sito ufficiale www.lactacydtipremia.it.

Fino al 13 maggio 2020 acquista due prodotti Lactacyd a scelta tra quelli promozionati e registrati sul sito dedicato all’iniziativa per richiedere il tuo premio sicuro: riceverai un voucher del valore di 50 euro da spendere in attività per prenderti cura di te.

Scopri come partecipare all’operazione a premi

L’iniziativa sarà valida per acquisti effettuati esclusivamente presso i punti vendita aderenti che esporranno l’apposito materiale promozionale. Sono esclusi gli acquisti on line ad eccezione di quelli sul sito di e-commerce Esselunga. Per ricevere il tuo premio sicuro non dovrai far altro che acquistare due prodotti Lactacyd a scelta tra quelli promozionati. Troverai l’elenco dei prodotti validi allegato al regolamento.

Dopo aver effettuato il tuo acquisto dovrai collegarti al sito Lactacyd ti premia e registrarti digitando i dati personali richiesti. Entro 7 giorni dalla data di acquisto dovrai inserire i dati dello scontrino nell’apposito modulo di partecipazione e caricare la foto o la scansione del documento d’acquisto.

Se la partecipazione risulterà valida e convalidata riceverai tramite mail un codice del valore di 50 euro (50 crediti) spendibili per le attività presenti nel catalogo coupon Lactacyd. Potrai richiedere:

  • un coupon benessere con 10 punti
  • un coupon sport indoor e outdoor con 5 punti
  • un coupon culture pass 2×1 con 10 punti
  • un coupon degustazione x2 con 5 punti
  • un coupon gourmet con 10 punti
  • un coupon check-up auto con 10 punti

Ricorda di conservare gli scontrini originali utilizzati per la richiesta premio perché il promotore dell’iniziativa potrebbe richiederne l’invio in busta chiusa. Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione all’operazione a premi “Lactacyd ti premia” consulta il regolamento completo disponibile sul sito ufficiale www.lactacydtipremia.it.

Se vuoi provare a vincere un’esperienza unica in una città d’arte italiana, partecipa invece al concorso indetto dalla raccolta figurine “Artonauti – Il Novecento”.

registrati