Microgreens? Scopri qui di che cosa si tratta e lasciati subito incantare

Il mercato mondiale ortofrutticolo ha un nuovo asso nella manica che da qualche tempo sta facendo innamorare grandi e piccini e convince anche gli esperti del settore: i Microgreens. Leggi subito l’articolo e scopri di che cosa si tratta.

Ecco tutto quello che c’è da sapere sui Microgreens in pochi minuti

Microgreens? Mai sentito nominare! Sarà forse una nuova varietà di verdura? No. Un nuovo modo di conservare gli ortaggi? No. Una nuova specie vegetale sconosciuta all’Uomo? No. I Microgreens sono altro e sono una novità assoluta nel campo ortofrutticolo, anche se da mesi se ne parla e le persone più attente avranno già cercato su internet qualche informazione per non restare indietro. Non si tratta di una moda passeggera, né di un nuovo esperimento culinario inventato da qualche chef strampalato e burlone: si tratta di un metodo di raccolta degli ortaggi.

Gli ortaggi vengono raccolti con largo anticipo rispetto alla solita maturazione ma non sono più germogli: il raccolto viene fatto dopo appena 7-20 giorni dalla semina e si può dire che sono ortaggi veri e propri, ma in miniatura. Può sembrare assurdo raccogliere gli ortaggi dopo un periodo di tempo così breve, ma raccoglierli così presto conferisce loro straordinarie caratteristiche… Eccole:

  • la quantità di vitamine e sali minerali presenti all’interno dei Microgreens è elevatissima, molto più elevata rispetto agli ortaggi consumati abitualmente
  • contrastano l’insorgere di malattie di varia natura
  • riequilibrano l’attività digestiva
  • sono grandi alleati del sistema immunitario
  • possono essere coltivati in casa
  • sono di facile mantenimento e raccolta
  • aiutano ad abbattere i costi della spesa settimanale
  • sono adatti a grandi e piccini poiché altamente digeribili e integri
  • possiedono un’energia vibrazionale elevatissima, il che li rende un tipo di cibo che dona forza e benessere.

Prova subito anche tu i Microgreens, non potrai più farne a meno!