Richiedi il rimborso di quanto speso per l’acquisto dei prodotti Colussi sul sito www.colussiprovamigratis.it.

Dal 1° febbraio al 31 marzo 2019 acquista una confezione a scelta tra Scintille, Re di Cuori, Signor Ciok, Foglie Magiche e Granole Colussi e registrati sul sito dedicato all’iniziativa per richiedere il rimborso di quanto speso.

Scopri come ottenere il tuo rimborso

L’iniziativa è rivolta ai consumatori finali maggiorenni che entro il 31 marzo acquisteranno almeno una confezione di biscotti Colussi a scelta fra Scintille, Re di Cuori, Signor Ciok, Foglie Magiche e Granole Colussi (nei formati da 300gr, 330gr, 600gr e 660gr) presso qualsiasi punto vendita presente sul territorio nazionale.

Dopo aver effettuato l’acquisto per ricevere il rimborso dovrai collegarti al sito Provami Gratis e registrarti digitando i dati personali richiesti comprensivi di codice fiscale, la data di emissione dello scontrino, l’ora di emissione, il numero progressivo e l’importo totale della spesa. Infine dovrai caricare la foto o la scansione dello scontrino e il codice EAN.

Prima di inviare il modulo dovrai scegliere la modalità di rimborso che preferisci tra bonifico bancario e carta ricaricabile dotata di IBAN. Dopo aver inviato la tua richiesta riceverai una mail con un link da cliccare entro i 7 giorni successivi per terminare la procedura. Ogni utente potrà richiedere un solo rimborso durante tutto il periodo di validità dell’iniziativa.

Se la tua partecipazione sarà convalidata riceverai il bonifico del 100% di quanto speso per l’acquisto di una confezione di biscotti fino a un massimo di 1,69 euro nel caso di acquisto del formato da 300gr o 330gr e di 2,69 euro nel caso di acquisto del formato da 600gr o 660gr.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione all’iniziativa promozionale “Colussi Provami Gratis” scarica e consulta il regolamento completo disponibile sul sito ufficiale www.colussiprovamigratis.it.

Se ami le operazioni cashback partecipa anche all’iniziativa di Galbani: acquistando una confezione di Certosa Antica Ricetta potrai richiedere il rimborso di quanto speso.

registrati