Riconosci, affronta e supera la tua rabbia qui e ora: ecco come

La rabbia è uno dei sentimenti più forti che l’essere umano conosca. Considerata una nemica da combattere, è invece utile conoscerla e fondamentale affrontarla in maniera lucida e consapevole. Leggi qui l’articolo e scopri come farlo da subito.

Ecco come conoscere e affrontare la rabbia per dirle addio qui ed ora

La rabbia è come un cane che mangia il cuore e le viscere. Chi si trova ad affrontarla sporadicamente magari non ha questa percezione, ma per coloro che convivono con lei in maniera cronica sanno di cosa si sta parlando. La rabbia è uno dei sentimenti fondamentali che hanno accompagnato e accompagnano tutte le epoche umane. Sentimento fra i più potenti conosciuti, è capace di diventare motore di cambiamento o padre della distruzione di relazioni, emozioni e corpi.

La rabbia può nascere da varie situazioni ed emozioni, ed è importante conoscerla e affrontarla per superarla con lucidità e serenità. Se viene ascoltata e accolta può diventare una amica per comprendere pienamente se stessi e scegliere il meglio per la propria vita; se invece la si nega, la si combatte o le si permette di germogliare può diventare una matrigna cattiva che avvelena cuore, anima e corpo. Abbandonarsi alla rabbia significa diventarne schiavi, prigionieri, vittime.
Ecco alcuni comportamenti da evitare per non generare la rabbia dentro di sé:

  • non mentire su se stessi o su ciò che si prova
  • non criticare gli altri
  • non giudicare i comportamenti altrui
  • non diventare succubi dei propri desideri
  • non permettere alla mente di creare nuove immagini di rabbia e rancore
  • riconoscere che la rabbia è uno stato illusorio e nasce come conseguenza di comportamenti e abitudini di dolore
  • cercare di mantenere la lucidità e l’obbietività riguardo a ciò che scatena la propria rabbia
  • evitare pettegolezzi e calunnie che riguardano le altre persone
  • non permettere che la rabbia diventi parte della propria identità e della propria narrazione personale
  • non crogiolarsi nella rabbia e non lasciare che diventi un sentimento abituale

Conosci te stesso, conosci la tua rabbia e lasciare andare!