Le confezioni di cime di ripa sono state sospese dalla vendita in seguito ad un caso confermato di botulismo alimentare

A causa di un rischio microbiologico la Soc. Coop. Agr. Natura arl ha sottoposto al richiamo dal commercio, per la tutela dei consumatori, tutti i lotti di Cime di Rapa sott’olio a marchio Gusto del Salento, confezionate in vasi di vetro da 400 grammi (peso netto sgocciolato), prodotte e commercializzate presso lo stabilimento Z.I. Tronco A Lotto 27 , 73042 a Casarano (LE). La comunicazione è stato annunciata tramite il portale web del Ministero della Salute.

Il richiamo immediato del prodotto è stato necessario in seguito ad un caso confermato di botulismo alimentare accaduto dopo il consumo di cime di rape al naturale. Nello specifico il botulismo alimentare è un’intossicazione alimentare provocata dall’ingestione di alimenti nei quali è presente la tossina del Clostridium botulinum, batterio Gram +, causando diversi sintomi come pupille fisse, dilatate, mucose secche, paralisi muscolare discendente progressiva, che parte dal capo e va verso le braccia, ed elevata mortalità.

Pertanto si consiglia di non consumare assolutamente le cime di rapa di qualsiasi lotto, per evitare l’insorgere di problemi di salute, e di restituirlo al negozio in cui è stato acquistato.

Ritirato dal commercio un lotto di Tacchino Arrosto Liberamente a marchio Casa Modena