La danza del ventre vive un nuovo boom: ecco perché

La danza del ventre, o danza orientale, ha origini che risalgono all’inizio della civiltà medio orientale, ma in questi ultimi mesi è riesplosa incantando mezzo mondo. Scopri perché la danza del ventre è così amata!

Ecco le ragioni del nuovo boom della danza del ventre

Questa è una storia che parla di una civiltà millenaria: quella medio orientale. Una storia che parla di corpi: quello delle donne più belle e curvy (ma questo termine lo usiamo oggi!). Una storia che parla di movimenti che ricordano una splendida e mistica divinità: la Dea Madre. Una storia nella storia, dentro il cuore del tempo, nelle ossa di un corpo ritmico: ecco la danza del ventre! Fuori dall’Italia e dalla Francia si chiama semplicemente “danza orientale“, ma questo termine è divenuto ormai un termine ombrello che racchiude diversi stili accompagnati da musiche molto diverse fra loro che nascono in geografie anche molto distanti.

Negli ultimi anni, e soprattutto negli ultimi mesi, la danza del ventre sta conoscendo un nuovo boom di persone iscritte a corsi di tutti i livelli per poterla imparare o approfondire: un vero e proprio fenomeno, come non si vedeva da tempo. Sarà per i ritmi esotici e rilassanti, sarà perché permette alle persone di sentirsi bellissime ad ogni età e con ogni corpo, soprattutto se non è magro e longilineo tipo rivista di moda, sarà perché i movimenti sono profondi e sensuali, sarà per la grande tradizione culturale che viene narrata dai gesti, sarà perché mette in relazione le persone che danzano insieme, sarà la forza della Dea Madre che permea nei ritmi e nella danza, sarà perché migliora lo stato di benessere psico-fisico (abbatte i livelli di stress, migliora i dolori ed i fastidi dovuti dal ciclo mestruale, è un toccasana per regolare il sonno): saranno tutte queste ragioni messe insieme a fomentare la passione per la danza del ventre, che gode di aficionados incredibilmente appasionati.
E tu, hai già provato la danza del ventre?