Aggiungi la Salvia alle tue pietanze e scopri la ricetta di una buona tisana! Ecco tutti i benefici più noti della Salvia officinalis.

Sicuramente utilizzerai la Salvia in tante ricette… ma hai mai pensato a quali siano le proprietà di questa pianta aromatica? Scopriamo insieme come utilizzarla in caso di gengiviti, disturbi connessi al ciclo femminile, mal di stomaco, ritenzione idrica, disturbi intestinali e moltissimo altro!

Approfitta delle grandi proprietà della Salvia, ecco come usarla!

La Salvia è una pianta aromatica ricca di vitamine B1 e C,  di oli essenziali contenenti salvina, di acido oleanolico e molto altro. Questa può essere anzitutto utile in presenza di disturbi connessi al ciclo mestruale: è infatti in grado di regolarizzare il ciclo e attenuare i dolori di quest’ultimo. Inoltre, limita anche le ‘caldane’ che possono arrecare fastidio durante la menopausa.

Bere una tisana a base di salvia può essere utile in caso di mal di stomaco, irritazione dell’intestino e cattiva digestione poiché favorisce la produzione gastrica e aiuta a digerire. Allo stesso tempo è utile in caso di cavo orale sotto stress, gengiviti e ascessi grazie alla sua azione antibatterica e calmante.

Date le sue doti depurative e diuretiche la Salvia è ottima anche per il fegato, aiuta infatti a detossinare il nostro organismo! La Salvia è altresì utile contro l’insonnia: questa infatti aiuta a conciliare il sonno grazie al suo effetto balsamico e alle sue doti sedative.

Per preparare una tisana a base di Salvia usa un cucchiaino di quest’ultima e uniscilo a una tazza di acqua bollente, lascia in infusione per 5 minuti circa e arricchisci con qualche goccia di limone e un po’ di miele! Scopri anche le proprietà della Melissa officinalis.

Coccolati con la natura, bevi una tisana alla Salvia!