Elimina le tracce di cera da diverse superfici con qualche piccolo trucchetto facilissimo

Non lasciare che la cera caduta da una candela rovini i tuoi pavimenti o altre superfici della casa, scopri come eliminarne ogni traccia in modo veloce e senza danni

Cera rovesciata, ecco come rimediare

Una candela accesa e la cera sciolta che cade sul pavimento, ecco un bel danno da riparare! Ecco cosa fare per eliminare ogni traccia di cera da pavimenti e altre superfici in modo facile e veloce.

Innanzitutto non bisogna mai cercare di eliminare la cera appena caduta, perché potrebbe ampliare ancora di più la macchia e causare un danno ancora maggiore. Dunque, una volta raffreddata si può procedere in diversi modi.

Se la cera è caduta su una superficie dura, come un pavimento di mattonelle o un tavolo allora si può semplicemente grattare via con l’aiuto di una lametta o di un taglierino prestando attenzione a non graffiare la parte sottostante. Se rimangono delle piccole tracce si può procedere scaldando leggermente la lama e ripassando fino ad eliminarle del tutto.

Se, invece, si tratta di una superficie morbida, come un tappeto o moquette o tessuto si può usare il ferro da stiro alla temperatura minima. Aiutandosi con un foglio di carta assorbente (o un foglio di carta da cucina) posizionato sotto la piastra si passa delicatamente il ferro sulla macchia facendo assorbire la cera dal foglio. Questa operazione deve essere fatta con poche passate per volta per evitare di macchiare o bruciare i tessuti.

Nel caso in cui la macchia sia su una superficie porosa come pietra o cotto, invece, purtroppo non si può rimediare con metodi casalinghi. In questo caso non resta che utilizzare dei solventi appositi che eliminino le tracce in profondità.

E se vuoi profumare la tua casa in modo naturale prova anche i deodoranti per cassetti homemade!